Attualità

Anche a Quito si manifesta contro Putin e la guerra in Ucraina

L’11 marzo decine di attivisti ucraini e altri residenti nella capitale ecuadoriana hanno manifestato contro l’azione militare del presidente russo Vladimir Putin in Ucraina, chiedendo l’immediato ritiro delle truppe e la pace nel paese.

“Non odiamo i russi, amiamo la Russia, quello che non vogliamo è la guerra, la guerra di Putin”, ha dichiarato Sazha Rebosio, uno degli attivisti che ha partecipato alla manifestazione vicino all’ambasciata russa, aggiungendo che “quello che stiamo facendo è dare un messaggio di pace e contro la guerra”, valori ai quali “dovrebbero aderire anche i cittadini russi che vivono a Quito“.

Inoltre, ha affermato la Rebosio, che le manifestazioni hanno anche l’obiettivo di informare gli ecuadoriani sulla situazione politica in Ucraina, poiché, secondo lei, c’è “un’enorme disinformazione su ciò che sta accadendo”.

“Pace” e un cuore con la bandiera ucraina davanti all’ambasciata russa a Quito

Gli attivisti hanno cantato melodie di pace e dipinto le strade con i colori della bandiera ucraina, in una “manifestazione pacifica” che sarà riproposta anche in futuro.

Secondo le statistiche ufficiali del paese, aggiornate al 2019, in Ecuador risiedono 394 cittadini ucraini e 1.474 cittadini russi.


Per rimanere sempre informato sull’Ecuador, seguici anche su FacebookTwitterInstagram, e Youtube!

© Riproduzione riservata

Foto di Copertina: Pagina Facebook “Paz para Ucrania – Quito”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...