Politica

Indulto per 5.000 detenuti per alleviare la pressione sulle carceri

A fine febbraio il presidente Guillermo Lasso ha firmato un decreto col quale spera di rilasciare, tramite indulto, almeno 5.000 detenuti, con l’obiettivo di ridurre il sovraffollamento nelle carceri.

Con il decreto si cerca anche di “proteggere molti cittadini innocenti che hanno commesso reati minori, che hanno commesso errori nella loro vita, ma che non possono essere sottoposti a ricatti ed a pressioni all’interno delle carceri“, ha affermato Lasso al programma “Incontro con i cittadini”.

Lasso ha ricordato che, con il precedente codice penale, scontando il 40% della pena i detenuti potevano avere diritto alla libertà, mentre quello attuale prevede il compimento del 60% della pena, anche se non è sempre stato applicato.

“Il meccanismo che abbiamo trovato, di concerto con la Corte Costituzionale e la Procura, è che, attraverso il decreto, si stabiliscano le condizioni per l’indulto e che siano i giudici a deliberare l’indulto secondo i parametri stabiliti da questo decreto, ” ha dichiarato il Presidente Lasso.

E con questo ha commentato di aspirare “al rilascio di almeno 5.000 persone private della libertà. Porre fine al sovraffollamento entro la fine dell’anno e avere così un ambiente molto più favorevole per la sicurezza e per il lavoro di riabilitazione sociale all’interno delle carceri”.

I detenuti, ha detto, “hanno perso la loro libertà, ma non hanno perso i diritti al lavoro, alla salute, all’istruzione, alla cultura, allo sport, alla possibilità di avere una nuova possibilità di vita“.

“Dobbiamo rispettare la loro dignità, i loro diritti umani e dobbiamo lavorare per dare loro una nuova possibilità di vita”, ha aggiunto.

Lo scorso settembre, oltre cento persone hanno perso la vita in una guerrilla nel carcere di Guayaquil, la più grande nella storia penitenziaria del paese. Nella stessa rivolta perse la vita anche il figlio di una migrante ecuadoriana residente in Italia: clicca qui per leggere la sua storia!


Per rimanere sempre informato sull’Ecuador, seguici anche su FacebookTwitterInstagram, e Youtube!

© Riproduzione riservata

Foto di Copertina: El Universo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...