Sport

Quanti sono gli atleti ecuadoriani che andranno a Tokyo 2021?

Con un anno di ritardo rispetto al calendario ufficiale, quest’estate, dal 23 luglio all’8 agosto, si terranno i Giochi della XXXII Olimpiade, con sede a Tokyo, in Giappone. Infatti, a causa della pandemia da Covid-19, i Giochi Olimpici sono stati riprogrammati di un anno, ed andranno in scena, a porte semi-chiuse, solo quest’anno.

Ma quanti sono gli sportivi ecuadoriani che vi prenderanno parte?

Ancora non esiste una risposta definitiva a questa domanda, in quanto per molte discipline si stanno ancora disputando le fasi eliminatorie di qualificazione, che termineranno nei prossimi mesi. Tuttavia, al momento sono 25 gli atleti che porteranno in alto i colori del tricolore ecuadoriano alle olimpiadi.

Tra questi figurano i boxeur Jean Carlos Caicedo Pachito, che gareggerà tra i 57 chili, e il vicecampione del mondo 2019 Julio César Castillo Torres, appartenente alla categoria 91 chili. Questi atleti sono gli ultimi due ad aver strappato un biglietto per Tokyo, come ha recentemente dichiarato il Comitato Olimpico Ecuadoriano (COE).

Il 60% della delegazione ecuadoriana è composta da sportivi appartenenti all’atletica. Tra questi vi sono il velocista Alex Quiñonez, medaglia di bronzo agli ultimi mondiali di atletica, e il team femminile di staffetta 4×100. Nella maratona saranno invece presenti Paola Bonilla e Rosa Chacha.

Nelle gare di ciclismo l’Ecuador conterà con l’ex campione del Giro d’Italia Richard Carapaz, Jonathan Caicedo e Jefferson Cepeda. Inoltre, per la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici, l’Ecuador parteciperà nella categoria maschile di pentatlon moderno, tiro con l’arco e ping pong.

Completano la delegazione olimpica Marina Pérez e Diana Durango nel tiro e Lucía Yepez in lotta libera, grazie alla medaglia d’argento al Torneo Pre-Olimpico Mondiale in Bulgaria.

Cosa succederà nei prossimi mesi?

L’obiettivo del Comitato Olimpico Ecuadoriano era quello di battere il record di Rio De Janeiro, e portare a Tokyo almeno 40 atleti (a Rio nel 2016 furono 38, ed a Londra nel 2012, 36). A questo punto questo obiettivo sembra virtualmente impossibile, dato il basso numero di posti ancora liberi per Tokyo.

In ogni caso, mancano ancora i nomi degli atleti che formeranno la schiera ecuadoriana nel sollevamento pesi e nel judo, sport nei quali il paese andino eccelle. Nel sollevamento pesi l’Ecuador spera di portare almeno quattro atlete (tutte donne): Tamara Salazar (87 kg), Alexandra Escobar (59 kg) e Neisi Dajomes (76 kg). Nel judo, invece, parrebbe potercela fare Lenin Preciado (-60 kg) e Vanessa Chalá (-78 kg), mentre Estefanía García (-63 kg) rimane ancora in dubbio.

Infine, vi sono ancora speranze nel triatlon per Elizabeth Bravo, e per la squadra di surf capitanata dal due volte vicecampione mondiale Dominc Barona, che cercherà la classificazione al Campionato Mondiale di El Salvador il 29 maggio.

——————————————————————————————————————————–

Per rimanere sempre informato sull’Ecuador, seguici anche su FacebookTwitterInstagram, e Youtube!

© Riproduzione riservata

Foto di Copertina: Expreso Latino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...